Navigation

Pakistan: sparatorie a Karachi, nove morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2010 - 10:11
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - Almeno nove persone sono morte in diverse sparatorie avvenute nella nottata nella città portuale pachistana di Karachi, secondo quanto riporta oggi la televisione Samaa. Alcune delle vittime sono esponenti politici presumibilmente uccisi da partiti rivali.
Nella metropoli la situazione è ancora molto tesa in seguito all'uccisione di Imran Farooq, leader in esilio del partito locale Muttahida Quami Movement (Mqm), avvenuta la scorsa settimana a Londra e attribuita ai talebani secondo fonti di stampa britanniche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.