Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Dopo anni di contenzioso, di ricorsi giudiziari, di appelli e controappelli, compreso uno alla Corte Suprema americana e una lettera con una richiesta di grazia al presidente Nicolas Sarkozy, l'ex uomo forte di Panama, Manuel Noriega, al potere nel paese centramericano dal 1983 al 1989, è stato estradato dagli Stati Uniti alla Francia, dove è deve scontare 10 anni di carcere per riciclaggio.
Noriega, 76 anni, era stato anche condannato negli Usa per traffico di droga, riciclaggio di denaro e altri reati. Era stato catturato come prigioniero di guerra nel corso dell'invasione americana di Panama nel 1989 e nel 1992 era stato processato a Miami, dove un tribunale gli aveva inflitto 30 anni di reclusione, poi ridotti a 17.
Nel 2007 aveva finito di scontare la sua pena ma era rimasto in carcere proprio in virtù della richiesta di estradizione avanzata dalla Francia, dove era stato condannato in contumacia nel 1999 a 10 anni per riciclaggio di denaro ricavato dai traffici di cocaina e altri reati.
Da anni la Francia aveva presentato richiesta di estradizione nei suoi confronti, contro la quale Noriega aveva costantemente presentato vari ricorsi arrivando fino alla Corte Suprema americana.

SDA-ATS