Navigation

Patrimoni finanziari: svizzeri al primo posto

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2011 - 12:57
(Keystone-ATS)

Gli svizzeri si mantengono al primo posto al mondo per patrimonio finanziario pro capite: stando alla seconda edizione dello studio "Global Wealth Reports" pubblicato oggi dall'assicuratore tedesco Allianz, ogni abitante della Confederazione può contare su circa 250'000 franchi. Rispetto all'anno precedente vi è stata una progressione del 15%, dovuta però non da ultimo al rafforzamento del franco.

La classifica espressa in euro comprende 50 paesi, che rappresentano il 90% del pil mondiale e il 68% della popolazione del pianeta, e si riferisce al 2010. I dati comprendono depositi bancari, assicurazioni e titoli, ma non immobili.

La Svizzera è al primo rango, con 207'000 euro a testa: incide fortemente anche il sistema previdenziale a copertura di capitale, fanno notare gli autori della ricerca. Seguono gli Usa (112'000) e il Giappone (112'000), la Danimarca (107'000) e l'Olanda (105'000). Più in basso nella graduatoria si nota come l'Italia (61'000) superi, anche se di poco, la Germania (60'000). Le ultime fra le nazioni considerate sono Ucraina (900 euro), India (800) e Indonesia (700).

Gli attivi finanziari lordi del pianeta hanno raggiunto 95'000 miliardi di euro. Si tratta di un livello record, che batte quello del 2007, prima della crisi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?