Navigation

Posta:bucalettere saranno vuotate di nuovo la sera

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2011 - 09:33
(Keystone-ATS)

La maggior parte delle bucalettere della Posta saranno di nuovo vuotate soprattutto nel tardo pomeriggio. "Dall'estate prossima il 90% delle lettere imbucate saranno raccolte al più presto verso le 17:00", ha affermato il capo della Posta Jürg Bucher.

La nuova regola interesserà tutte "le bucalettere ben utilizzate", ha precisato Bucher in un'intervista pubblicata oggi dalla "Berner Zeitung". Il dirigente è convinto che proprio in un mercato postale in calo si debba investire per salvaguardare e rendere gli invii più attraenti.

La Posta tratta ogni anno 3,7 miliardi di lettere, in calo dell'uno-due percento l'anno. Deve quindi "posizionare meglio e più chiaramente questo settore" e per questo vuole investire quest'anno e l'anno prossimo un importo di milioni di franchi "a due cifre".

Per essere più efficace e razionalizzare i costi, la Posta pensava l'anno scorso di distribuire le lettere solo nel pomeriggio e di vuotare le bucalettere solo la mattina. Davanti alla proteste ha abbandonato nel dicembre scorso l'idea della distribuzione ritardata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?