Navigation

Presidente indiana in visita di stato a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 ottobre 2011 - 16:18
(Keystone-ATS)

La presidente dell'India Pratibha Devisingh Patil ha iniziato oggi la visita di stato di due giorni in Svizzera. Nel pomeriggio è stata ricevuta con tutti gli onori dal governo sulla Piazza federale.

Il Consiglio federale si è riunito per l'occasione, ad eccezione delle ministra di giustizia e polizia Simonetta Sommaruga, che si trova all'estero. Erano presenti circa 200 curiosi, fra cui alcuni indiani, accorsi per vedere la coppia presidenziale. Le delegazioni hanno ascoltato i rispettivi inni nazionali, poi la dirigente indiana ha passato in rassegna le truppe accompagnata dalla presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey.

Entrambe pronunceranno un discorso a Palazzo federale, poi sono previsti colloqui con Calmy-Rey e altri esponenti del governo. Le discussioni saranno incentrate sull'accordo di libero scambio che i due paesi stanno negoziando dal 2008. In aprile, il ministro dell'economia Johann Schneider-Ammann, in visita in India, aveva affermato che Berna mira alla conclusione dell'accordo entro la fine dell'anno. Le trattative nell'ambito della proprietà intellettuale però si sono rivelate laboriose. Una conferenza stampa è prevista verso le 17.30, al termine dei colloqui.

Stamani la presidente indiana aveva visitato la città vecchia di Berna.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?