Navigation

Prix de Lausanne: premiati sette giovani

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2011 - 19:43
(Keystone-ATS)

Sono sette i giovani ballerini premiati nel corso della 39ma edizione del Prix de Lausanne. Oltre ad ottenere una borsa di studio in una scuola o compagnia di danza, ciascuno di loro riceve 16'000 franchi. Allo statunitense Derrin Watters è stato inoltre conferito il premio per l'interpretazione contemporanea.

Le borse di studio sono andate alla brasiliana Mayara Magri, al coreano Sung Woo Han, al cinese Zhang Zhiyao, alla canadese Patricia Zhou, al giapponese Shizuru Kato, allo statunitense Derrin Watters e alla giapponese Yuko Horisawa. Il riconoscimento per il migliore talento svizzero - del valore di 2000 franchi - è andato a Benoît Favre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.