Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - Il premier russo Vladimir Putin è atterrato da pochi minuti all'aeroporto di Milano per una visita di due giorni in Italia: ad accoglierlo sulla pista dell'aeroporto, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
Il volo di Stato russo con a bordo Putin è atterrato sulla pista dell'aeroporto di Malpensa poco dopo le 21.30: il primo ministro della federazione russa ha trovato ad accoglierlo ai piedi della scaletta il premier Silvio Berlusconi. I due si sono salutati e abbracciati più volte ed assieme hanno assistito all'esecuzione dei rispettivi inni nazionali da parte della banda dell'Arma dei carabinieri e hanno poi passato in rassegna il picchetto d'onore interforze schierato vicino l'aero.
Berlusconi e Putin hanno quindi parlato per qualche istante mentre aspettavano la limousine che li ha condotti all'elicottero a bordo del quale i due raggiungeranno la residenza di Arcore per una cena informale.
Il premier russo, reduce da una tappa a Vienna del suo viaggio in Europa, indossava un abito blu con cravatta rossa, mentre Berlusconi era in completo scuro e camicia blu senza cravatta.
Tra i presenti all'aeroporto di Malpensa, anche l'ambasciatore russo a Roma, Serghei Meshkov.

SDA-ATS