Navigation

Riforma MeteoSvizzera: risparmi e nuovi prodotti

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2011 - 15:21
(Keystone-ATS)

Nell'ambito della sua riforma, nei prossimi due anni l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera sarà trasferito nell'Amministrazione federale decentralizzata, assumendo lo statuto di Istituto di diritto pubblico dotato di personalità giuridica indipendente.

Al contempo verranno ridotti i costi e offerti nuovi prodotti.

La revisione della legge sulla meteorologia (LMet) si trova attualmente in consultazione; l'entrata in vigore completa è prevista per inizio 2014. Da allora MeteoSvizzera avrà a disposizione ogni anno risorse finanziarie inferiori di almeno 5 milioni di franchi rispetto ad oggi a causa delle misure di risparmio della Confederazione, l'aumentata concorrenza internazionale nel campo della meteorologia aeronautica e la liberazione dei dati meteorologici e climatologici, il cui accesso diventerà gratuito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?