Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - Il leader del Cremlino Dmitri Medvedev ha annunciato oggi dalla Kamciatka, in Estremo Oriente russo, che visiterà presto le isole Curili, oggetto di una storica contesa territoriale con il Giappone. "Ci vado senz'altro, è una regione molto importante. Ora purtroppo c'è brutto tempo, ma lo farò presto", ha risposto ai giornalisti, come riferisce l'agenzia Itar-Tass.
Mosca e Tokyo sono in disaccordo su quattro isole dell'arcipelago delle Curili, che i sovietici attaccarono il 18 agosto 1945 per poi impadronirsene. Una controversia territoriale che impedisce ai due paesi di firmare un trattato di pace dalla fine della seconda guerra mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS