Navigation

Russia: Medvedv destituisce sindaco di Mosca

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2010 - 07:15
(Keystone-ATS)

MOSCA - Il presidente russo Dmitri Medvedev ha destituito il sindaco di Mosca Iuri Luzhkov "perché ha perso la fiducia del presidente della Federazione russa". Lo riferisce l'agenzia d'informazione Itar-Tass.
La costituzione russa consente al presidente di destituire il sindaco di Mosca e i governatori regionali se viene a mancare la fiducia del presidente. Medvedev, attualmente in visita in Cina, ha designato Vladimir Resin nuovo sindaco di Mosca.
Proprio ieri Iuri Luzhkov, 74 anni, in conflitto con il Cremlino, aveva annunciato di non avere alcuna intenzione di dimettersi dalla carica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.