Navigation

Sakineh: Casa Bianca condanna piani esecuzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 novembre 2010 - 07:15
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - La Casa Bianca ha condannato ieri i piani dell'Iran di mettere a morte Sakineh. "Condanniamo con la massima forza i piani apparenti del governo iraniano di accelerare la esecuzione di Sakineh Mohammadi Ashtiani", afferma una dichiarazione della Casa Bianca.
"La mancanza di trasparenza e della regolarità giudiziaria viste nel caso di Sakineh e le successive azioni contro il suo avvocato e la sua famiglia sono inaccettabili", afferma la dichiarazione della Casa Bianca.
"La sua vicenda dimostra la fondamentale mancanza di rispetto da parte del governo iraniano per i diritti umani, inclusi quelli delle donne", afferma il comunicato.
"Chiediamo al governo dell'Iran di bloccare questa esecuzione e di dare alla Ashtiani la regolarità giudiziaria ed il trattamento equo che merita", conclude la dichiarazione della Casa Bianca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?