Navigation

Spagna: sondaggio, socialisti ancora in calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 ottobre 2010 - 16:40
(Keystone-ATS)

MADRID - Il partito socialista del premier spagnolo José Luis Rodriguez Zapataro continua a perdere terreno rispetto al Partito Popolare (centro-destra), secondo un sondaggio pubblicato oggi, pochi giorni dopo uno sciopero generale contro i tagli previsti dal piano per ridurre il deficit deciso dal governo.
Il Pp vincerebbe con un vantaggio del 14,5% se si svolgessero elezioni oggi, secondo il sondaggio, condotto giovedì dalla Metroscopia e pubblicato dal quotidiano El Pais.
Zapatero ha annunciato una riforma del lavoro che renderà un pò più facili i licenziamenti e misure di austerità per ridurre il deficit pubblico e ridare fiducia ai mercati finanziari. Allo sciopero generale hanno partecipato milioni di persone.
Il sondaggio assegna il 28,5% ai socialisti, il gradimento più basso dalla rielezione di Zapatero nel 2008, contro il 32,9% in settembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?