Navigation

Spagna: Zapatero annuncia rimpasto governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 12:20
(Keystone-ATS)

MADRID - Il premier socialista spagnolo Josè Luis Zapatero ha annunciato oggi un profondo rimpasto di governo, che prevede fra l'altro l'uscita dall'esecutivo della numero due Maria Teresa de la Vega e del ministro degli esteri Miguel Angel Moratinos, sostituiti da Alfredo Rubalcaba e da Trinidad Jimenez.
Alfredo Perez Rubalcaba, ha indicato Zapatero, mantiene la responsabilità degli interni e diventa il nuovo numero 2 del governo con la carica di primo vicepremier.
Trinidad Jimenez lascia la sanità e prende il portafoglio degli esteri, Valeriano Gomez diventa il nuovo ministro del lavoro, in sostituzione di Celestino Corbacho.
Zapatero ha anche annunciato uno snellimento dell'esecutivo, con l'abolizione di due ministeri, quelli della Casa e dell'Uguaglianza.
Inoltre Ramon Jauregui diventa il nuovo ministro della presidenza, Rosa Aguilar prende la responsabilità dell'Ambiente e l'attuale 'numero tre' del Psoe Leire Pajin diventa ministro dell'ambiente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?