Navigation

Strauss-Kahn: accusatrice in procura a New York

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 luglio 2011 - 19:45
(Keystone-ATS)

La cameriera del Sofitel di New York che ha accusato di aggressione sessuale l'ex direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Dominique Strauss-Kahn, si è incontrata oggi a New York con i procuratori che indagano sul caso.

È la prima volta che Nafissatou Diallo si presenta in Procura dallo scorso giugno, quando l'ufficio del procuratore di Manhattan Cyrus Vance espresse dubbi, con una lettera inviata ai legali di Strauss-Kahn, sulla sua credibilità complessiva, precisando che lei aveva mentito alle autorità americane su altre circostanze della sua vita. La cameriera si è presentata oggi in Procura accompagnata dal suo avvocato, Kenneth Thompson. Non ha fatto nessuna dichiarazione ai giornalisti.

Martedì i legali di Strauss-Kahn avevano annunciato che è stata spostata al 23 agosto la prossima udienza davanti al giudice della corte Suprema di Manhattan, Michael Obus, in un primo tempo fissata per il primo agosto.

È verosimile che nell'udienza del 23 agosto la procura annunci se intende proseguire con il caso oppure no.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?