Navigation

Sudan: liberato dopo 5 mesi impiegato francese Cicr

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2010 - 11:11
(Keystone-ATS)

KHARTOUM - Gauthier Lefevre, un impiegato franco-britannico del Comitato internazionale della Croce Rossa rapito in ottobre nel Darfur, è stato liberato oggi dopo cinque mesi di detenzione, il periodo più lungo dall'inizio del conflitto in questa regione. Lo ha reso noto un alto responsabile dell'organizzazione.
Lefevre, 35 anni, in servizio con il Cicr da cinque, era stato sequestrato il 22 ottobre scorso mentre viaggiava su un convoglio della Croce Rossa nella parte ovest del Darfur, presso la frontiera con il Ciad.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?