Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per contrastare i deludenti risultati del primo semestre, la Sulzer deve frenare le spese. Il gruppo industriale zurighese non vuole solo vendere le unità attive nel trattamento delle superfici, ma prevede anche la soppressione di posti di lavoro, secondo il CEO Klaus Stahlmann.

La società sta esaminando settori in cui potrebbero esistere dei doppioni, ha dichiarato Stahlmann alla "SonntagsZeitung". "Non possiamo escludere la soppressioni di impieghi, ma non possiamo ancora dire quanti collaboratori potrebbero essere coinvolti", ha detto.

Su sei mesi, l'utile netto del gruppo industriale con sede a Winterthur è crollato del 24% a 100,5 milioni di franchi. Dopo la pubblicazione dei risultati, il gruppo ha immediatamente annunciato di volersi separare dalla divisione Sulzer Metco per concentrarsi sulle altre attività.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS