Navigation

Svezia interrompe ricerche sottomarino fantasma

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2014 - 12:39
(Keystone-ATS)

La Svezia ha interrotto le operazioni di ricerca del "sottomarino fantasma", la misteriosa unità straniera che sembra si aggiri da una settimana nel Mar Baltico davanti all'arcipelago di Stoccolma. Lo hanno annunciato le forze armate svedesi.

Il contrammiraglio svedese Anders Grenstad ha però ribadito che nei giorni scorsi "almeno una piccola unità, diversa da un sottomarino convenzionale" è penetrata nelle acque svedesi antistanti l'arcipelago di Stoccolma.

Nella conferenza stampa che ha sancito il definitivo abbandono delle operazioni, la Marina ha detto che ora la misteriosa unità "ha lasciato le nostre acque" definendo la breve intrusione "completamente inaccettabile".

La stampa svedese aveva scritto a inizio settimana che l'unità fantasma era probabilmente un piccolo sottomarino o una piccola motosilurante, ma tuttora non è chiaro cosa abbia fatto scattare la caccia al sottomarino fantasma che, cominciata oltre una settimana fa, aveva costretto la Svezia a impiegare navi da guerra, cacciamine, elicotteri e oltre 200 militari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?