Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il segretario di Stato Michael Ambühl, responsabile per le questioni finanziarie internazionali in seno al Dipartimento federale delle finanze (DFF), si è recato oggi a Berlino per una visita di lavoro. Nella capitale tedesca ha incontrato esponenti del Ministero tedesco delle finanze e della Cancelleria federale.
Al centro dei colloqui della prima visita ufficiale di Ambühl, nella sua nuova funzione, sono state le "attuali questioni di politica finanziaria e fiscale", si legge in una nota del DFF.
Il segretario di Stato ha illustrato in particolare la nuova strategia del Consiglio federale per la piazza finanziaria elvetica e ha discusso delle trattative in corso su una nuova Convenzione di doppia imposizione (CDI) con la Germania. Si è pure parlato del controverso acquisto, da parte delle autorità tedesche, di dati bancari rubati in Svizzera.
Alla fine dei colloqui, le due delegazioni hanno ribadito che l'incontro previsto lo scorso primo marzo tra il ministro delle finanze svizzero Hans-Rudolf Merz e il suo omologo tedesco Wolfgang Schäuble e poi rimandato a causa dell'indisponibilità di quest'ultimo, sarà "recuperato quanto prima", precisa ancora il comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS