Navigation

Telefonia mobile: ComCom lancia processo per attribuzione frequenze

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2010 - 12:15
(Keystone-ATS)

BERNA - Le frequenze destinate alla telefonia mobile saranno attribuite tramite un'asta prima dell'estate del 2011 e saranno valide fino alla fine del 2028. Lo ha reso noto stamane la Commissione federale delle comunicazioni (ComCom), specificando che le attuali concessioni GSM e UMTS scadono rispettivamente alla fine del 2013 e del 2016.
Gli attuali operatori di rete (Orange, Sunrise, Swisscom e In&Phone) ed eventuali altre aziende interessate potranno partecipare alla gara godendo delle stesse condizioni, spiega la ComCom in un comunicato.
Per scongiurare una possibile collusione o eventuali accordi tra i partecipanti, non saranno pubblicati i nomi dei partecipanti prima di rendere noti i risultati. Non è stato fissato né il numero delle concessioni da rilasciare né la composizione dei pacchetti di frequenze da attribuire.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.