Navigation

TF: Loterie romande e Swisslos vincono vertenza del "Tactilo"

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2011 - 10:01
(Keystone-ATS)

La Loterie romande e Swisslos hanno vinto definitivamente presso il Tribunale federale (TF) la vertenza che le opponeva alla Federazione svizzera dei casinò: gli apparecchi automatici "Tactilo" potranno entrare in servizio nei ristoranti, caffè e chioschi.

La sentenza della Corte suprema sconfessa la Commissione federale delle case da gioco (CFCG), che intendeva assimilare gli apparecchi alle macchine mangiasoldi ("slot machine") e riservarle esclusivamente ai casinò. Il Tribunale amministrativo federale (TAF) aveva già dato ragione alla Loterie romande e a Swisslos nel gennaio 2010.

Il veto opposto ai "Tactilo" nel 2006 dalla CFCG aveva sollevato un'ondata di proteste e fatto scattare immediatamente i ricorsi della Loterie romande e di Swisslos, sostenute dai Cantoni. La decisione della Commissione aveva peraltro avuto quale effetto di bloccare la prevista diffusione di questi apparecchi al Ticino e alla Svizzera tedesca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?