Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Loterie romande e Swisslos hanno vinto definitivamente presso il Tribunale federale (TF) la vertenza che le opponeva alla Federazione svizzera dei casinò: gli apparecchi automatici "Tactilo" potranno entrare in servizio nei ristoranti, caffè e chioschi.

La sentenza della Corte suprema sconfessa la Commissione federale delle case da gioco (CFCG), che intendeva assimilare gli apparecchi alle macchine mangiasoldi ("slot machine") e riservarle esclusivamente ai casinò. Il Tribunale amministrativo federale (TAF) aveva già dato ragione alla Loterie romande e a Swisslos nel gennaio 2010.

Il veto opposto ai "Tactilo" nel 2006 dalla CFCG aveva sollevato un'ondata di proteste e fatto scattare immediatamente i ricorsi della Loterie romande e di Swisslos, sostenute dai Cantoni. La decisione della Commissione aveva peraltro avuto quale effetto di bloccare la prevista diffusione di questi apparecchi al Ticino e alla Svizzera tedesca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS