Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - Non è questo il momento di tassare le banche in Europa, bisogna prima pensare a rafforzarle: lo ha detto oggi il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, intervenendo al Parlamento Ue.
Il presidente della Bce ha spiegato che prima di pensare a qualunque tipo di tassa anti-crisi sulle banche, "bisogna prima rafforzare la loro posizione di capitale", tenendo comunque conto del fatto che "in Europa ci sono situazioni molto diverse".
Sull'idea di tassare le banche, ha poi aggiunto, "i governi hanno posizioni diverse, sia in Europa che a livello globale", e ognuno potrebbe quindi prendere iniziative autonome.
Il presidente Bce ha poi ricordato di non essere d'accordo con la tassa sulle transazioni finanziarie, una mossa che avrebbe enormi difficoltà tecniche, che gli analisti della Bce hanno giudicato "sconsigliabile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS