Navigation

Tunisia: governo, 21 vittime nelle ultime 72 ore

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2011 - 20:23
(Keystone-ATS)

TUNISI - Sono 21 le vittime degli scontri nelle ultime 72 ore in Tunisia. Lo ha detto stasera in una conferenza stampa il ministro delle comunicazioni, Samir Labidi, bollando come "totalmente falsi" bilanci che parlano di 40 o 50 morti.
Il precedente bilancio ufficiale era di 18 morti. "Tutte le altre cifre date dalla televisione e dalle agenzie che parlavano di 40 o 50 agenzie (vittime) sono totalmente false".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?