Navigation

Tunisia:Ben Ali e la moglie condannati a 35 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 giugno 2011 - 21:30
(Keystone-ATS)

L'ex presidente della Tunisia, Zine El Abidine Ben Ali, e la moglie sono stati entrambi condannati a 35 anni di reclusione in contumacia.

I due sono stati ritenuti colpevoli di furto e appropriazione di fondi pubblici. La Corte ha, inoltre, condannato la coppia al pagamento di multe per un totale di 91 milioni di dinari tunisini. La sentenza è giunta solo dopo un giorno di camera di consiglio: il giudice ha poi annunciato che il verdetto sulle altre accuse e relative al possesso illegale di droga e armi, sarà pronunciato il 30 giugno prossimo, secondo quanto ha riferito un giornalista presente in tribunale alla lettura della sentenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?