Navigation

UBS: stampa, sarebbero in pericolo 5000 impieghi

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2011 - 11:03
(Keystone-ATS)

I previsti tagli all'organico di UBS di cui si vocifera da settimane sembrano prendere forma: secondo l'edizione odierna del Tages-Anzeiger i vertici della banca hanno deciso un piano di risparmi da un miliardo di franchi, che comporterà la soppressione di circa 5000 impieghi.

Stando al giornale zurighese, che si rifà a una fonte anonima interna all'istituto, il progetto deve però ancora essere elaborato nel dettaglio e approvato dal consiglio di amministrazione. Contattato dall'agenzia finanziaria Awp un portavoce della banca ha ribadito che UBS non prende posizioni su voci di mercato: visto che l'evoluzione dei costi rappresenta un fattore decisivo per il successo di un'azienda, il tema sarà però come sempre trattato al momento della pubblicazione dei risultati. La conferenza stampa per i semestrali della banca è in agenda il 26 luglio.

Alla fine di marzo UBS dava lavoro a livello mondiale a 65'400 persone, di cui 24'000 in Svizzera e 22'000 negli Usa. La spesa per il personale - che rappresenta oltre il 70% dei costi totali - è salita nel primo trimestre 2011 del 17% rispetto ai tre mesi precedenti, raggiungendo 4,41 miliardi.

Il Tages-Anzeiger analizza la situazione in vari settori. Negli Usa, per mantenere il personale dell'investment banking, UBS si è vista costretta ad aumentare i salari di base, in Asia l'organico è stato fortemente potenziato per approfittare delle forte crescita dell'economia: ora però, in entrambe le aree, la debolezza delle borse genera un basso livello di proventi. Ecco quindi che il presidente della direzione di Oswald Grübel avrebbe deciso di intervenire con un radicale programma di risparmio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?