Navigation

UE: Berlino e Parigi premono su Portogallo per aiuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2011 - 14:31
(Keystone-ATS)

BERLINO - Pressing di Germania e Francia sul Portogallo affinché accetti gli aiuti della comunità internazionale per uscire dalla crisi e prevenire un contagio agli altri paesi di Eurolandia come Spagna e Belgio. È un'anticipazione della prossima edizione dello Spiegel, secondo cui gli "esperti" economici all'interno dei due governi sostengono che Lisbona non riuscirà più a finanziarsi sui mercati internazionali a causa dei rendimenti sempre più alti che chiedono gli investitori per comprare i suo debito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?