Navigation

Uragani: Richard colpisce in Belize, turisti evacuati

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2010 - 07:07
(Keystone-ATS)

CITTÀ DEL MESSICO - La tempesta tropicale Richard, sviluppatasi al largo dell'America Centrale, si è trasformata in uragano di categoria 1 e ha colpito pesantemente il Belize, provocando smottamenti e black out, oltre all'evacuazione di turisti ospitati negli alberghi a sud della capitale Belize City. Ne dà notizia il centro nazionale statunitensi per gli uragani.
Si attende ora che l'uragano si calmi "declassandosi" a tempesta tropicale. Entro martedì potrebbe raggiungere la zona petrolifera della Baia di Campeche, in Messico.
Forti venti hanno sconvolto i palmenti della costa del Belize e diversi abitanti hanno telefonato a radiostazioni locali per chiedere aiuto in vista di incipienti piene. Prima che raggiungesse la costa, i turisti residenti negli alberghi della zona costiera più colpita - ha riferito il ministero del Turismo - sono stati evacuati e condotti nelle zone interne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.