Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Nel 2010 il prodotto interno lordo (Pil) americano crescerà del 2,7%, secondo le nuove previsioni della Casa Bianca. In precedenza era atteso un +2%. Per il prossimo anno, il Pil americano dovrebbe espandersi del 3,8%, nel 2012 e nel 2013 rispettivamente del 4,3% e del 4,2%.
Sul fronte della disoccupazione, l'amministrazione prevede che il tasso si mantenga fermo al 10% nel 2010, per poi calare al 9,2% nel 2011, all'8,2% nel 2012 e al 7,3% nel 2013. Per quanto riguarda i prezzi al consumo, la Casa Bianca dopo il -0,3% del 2009 stima un aumento dell'1,9% nel 2010 e dell'1,5% nel 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS