Navigation

Usa: budget; Casa Bianca, Pil 2010 +2,7%, nel 2011 +3,8%

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2010 - 16:56
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Nel 2010 il prodotto interno lordo (Pil) americano crescerà del 2,7%, secondo le nuove previsioni della Casa Bianca. In precedenza era atteso un +2%. Per il prossimo anno, il Pil americano dovrebbe espandersi del 3,8%, nel 2012 e nel 2013 rispettivamente del 4,3% e del 4,2%.
Sul fronte della disoccupazione, l'amministrazione prevede che il tasso si mantenga fermo al 10% nel 2010, per poi calare al 9,2% nel 2011, all'8,2% nel 2012 e al 7,3% nel 2013. Per quanto riguarda i prezzi al consumo, la Casa Bianca dopo il -0,3% del 2009 stima un aumento dell'1,9% nel 2010 e dell'1,5% nel 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.