Navigation

Usa: grande attesa per ultimo lancio shuttle Endeavour

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2011 - 09:20
(Keystone-ATS)

Grande attesa a Cape Canaveral per l'ultimo volo dell'Endeavour nella missione Sts 134, la cui partenza è confermata per le 14.56 (ora svizzera) di oggi. Già ieri sera erano più numerosi del solito i camper che a ogni partenza della navetta affollano ogni piazzola che permetta di seguire il lancio, lungo la strada che porta al Kennedy Space Center e si prevede che a salutare il volo del penultimo shuttle arrivino in 800.000.

Non manca la deputata Gabrielle Giffords che ha voluto salutare il marito, il comandante Mark Kelly, interrompendo per un paio di giorni la riabilitazione indispensabile dopo la ferita che ha riportato nel gennaio scorso, vittima di una sparatoria in Arizona.

"L'equipaggio si è già alzato ed è molto eccitato per il lancio di oggi", ha scritto su Twitter il comandante Kelly. Emozionato anche il pilota Gregory Johnson: "ho dormito bene, gustato un meraviglioso caffè e fatto colazione con l'equipaggio all'una del mattino", ha scritto.

La levataccia è d'obbligo per le tante procedure necessarie in vista del lancio, compresi gli ultimi controlli medici, ed è per questo che ieri gli astronauti erano andati a dormire alle 4 (locali) del pomeriggio. Con Kelly e Johnson oggi voleranno gli specialisti di missione Michael Fincke, Greg Chamitoff, Andrew Feustel e Roberto Vittori, astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e colonnello dell'Aeronautica Militare Italiana.

Porteranno sulla Stazione Spaziale Internazionale uno strumento senza precedenti: il cacciatore di antimateria Ams (Alpha Magnetic Specttrometer) da 2 miliardi di dollari, frutto di una collaborazione internazionale alla quale l'Italia partecipa con Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Risolti i problemi tecnici che il 29 aprile scorso avevano tenuto lo shuttle fermo sulla rampa, oggi tutti sono convinti che non ci saranno altri ostacoli e che la navetta partirà regolarmente. Il conto alla rovescia scorre, le previsioni meteorologiche continuano a dare il 70% di probabilità che si lanci ed è stato completato il caricamento del serbatoio principale dello shuttle.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo