Navigation

USA: mamme che allattano aggressive come mamme-orse

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2011 - 22:22
(Keystone-ATS)

Il naturale e ripetuto atto di allattare al seno i propri bambini renderebbe le donne protettive ed aggressive come la mamme-orse. Ed in particolare molto più pronte alla lotta di mamme che danno il latte con il biberon ai propri figli o di donne senza prole. Lo rivela un nuovo studio condotto da un team di ricercatori della facoltà di psicologia della università di California a Los Angeles su una sessantina di donne.

Circa 18 di loro erano neo-mamme che stavano allattando al seno i proprio piccoli, altre 17 mamme davano il latte col biberon ai figli e le rimanenti erano donne della stessa età senza figli. Le volontarie sono state sottoposte a una serie di test psicologici per verificare le loro reazioni di fronte a comportamenti rudi, provocatori o minacciosi attuati nei loro confronti. Le mamme che allattano al seno hanno evidenziato le reazioni di contrattacco verbale più forti, più durature ed efficaci, senza soffrire alcuna reazione fisiologica di agitazione o ipertensione.

Secondo il rapporto pubblicato sulla rivista Psychological Science, i test rivelano che "non è solo la maternità ad indurre comportamenti protettivi nei confronti dei propri neonati, ma specificamente l'allattamento proprio come avviene in altre spcie di mammiferi". "Allattare i piccoli al seno appare avere la funzione psico-fisica di calmare l'organismo delle madri rendendole al tempo stesso pronte a forti risposte alle potenziali minacce", ha osservato l'autrice principale dello studio, Jennifer HaHn-Holbrook.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?