Navigation

Usa: minacciato dal fuoco il laboratorio di Los Alamos

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2011 - 19:45
(Keystone-ATS)

Minacciato dal fuoco in New Mexico il Los Alamos Laboratory, uno dei più grandi centri di ricerca del mondo, dove vennero sviluppate, tra l'altro, le bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki. Un incendio, che da giorni ha già distrutto nella zona di decine di ettari di territorio è arrivato ad interessare il perimetro della città-laboratorio, e le autorità hanno disposto l'evacuazione di circa 10mila persone.

Finora le fiamme hanno distrutto nella zona circa 30 strutture. Il Laboratorio, che ospita anche ricerche per lo sviluppo di armi nucleari, per precauzione è stato chiuso. Le autorità hanno precisato che non vi sono rischi per la popolazione di eventuali fughe radioattive. Non è la prima volta che la zona di Los Alamos è colpita da un incendio. Nel 2000 un rogo che durò settimane distrusse centinaia di case.

Mentre il fuoco minaccia Los Alamos nel New Mexico, l'acqua minaccia la centrale nucleare di Fort Clahoun, in Nebraska. Alcuni edifici della centrale sono stati allagati per l'esondazione del Missouri, che ha rotto gli argini in alcuni punti della zona a nord di Omaha. Le autorità hanno escluso che vi siano rischi "nucleari", ma per precauzione hanno interrotto l'attività della centrale atomica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?