Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Con battute fra l'altro sulla banca d'affari Goldman Sachs sotto accusa per frode e su un gruppo canoro amato dalle sue figlie, il presidente americano Barack Obama ha suscitato ieri ilarità alla cena annuale dei corrispondenti accreditati alla Casa Bianca.
"Le barzellette vi sono offerte da Goldman Sachs", ha detto Obama alla platea di giornalisti e personalità dello spettacolo riunite a Washington, aggiungendo che quelli della banca "guadagneranno denaro sia che le battute vi facciano ridere, sia che no".
Obama limitandosi a rispondere con due parole ("Drones predator"), ha fatto capire che invierebbe micidiali aerei lanciamissili senza pilota per incenerire i cantanti pop dei "Jones Brothers" qualora chiedessero di conoscere le sue figlie Sasha e Malia, ammiratrici del gruppo.
E' consuetudine per i presidenti americani partecipare con interventi spiritosi a questa cena di gala. Obama ha fatto anche auto-ironia sul calo di popolarità che sta sperimentando negli ultimi tempi. Nel riferirsi a oppositori che sottolineano come il presidente sia nato alle Hawaii e quindi non sia un vero americano, Obama ha detto: "Questa è la politica. Ciò non mi disturba. La mia popolarità diminuisce, ma resta alta nel mio paese natale".

SDA-ATS