Navigation

Usa: pil terzo trimestre +2%

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2010 - 14:59
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Il pil americano nel terzo trimestre è cresciuto del 2%, in linea con le attese degli analisti.
I dati diffusi mostrano come l'economia americana abbia accelerato rispetto al trimestre precedente, quando era cresciuta dell'1,7%. Il miglioramento del tasso di crescita, afferma il Dipartimento del Commercio, riflette "una netta decelerazione delle importazioni e un'accelerazione dei consumi delle famiglie".
A spingere il pil nel terzo trimestre sono stati i consumi, cresciuti del 2,6%, accelerando quindi rispetto al +2,2% del secondo trimestre e al +1,9% dei primi tre mesi dell'anno. Nonostante il miglioramento, i consumi restano al di sotto dei livelli nei periodi seguiti alle precedenti recessioni americane: nei quattro trimestri che hanno seguito la recessione del 1982, le spese dei consumatori sono salite fra il 4% e l'8%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.