Navigation

Vaud intensifica la lotta contro i cinghiali

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2011 - 16:17
(Keystone-ATS)

Anche Vaud è afflitto da una sovrappopolazione di cinghiali: per lottare contro il fenomeno, il cantone ha deciso di autorizzare la caccia nelle zone più esposte anche durante il mese di febbraio. L'anno scorso sono stati abbattuti 445 animali, ma la popolazione di cinghiali resta troppo elevata, rileva il Cantone in una nota odierna, nella quale annuncia future misure di prevenzione e di regolazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?