Navigation

VS: chiesti 10 anni per presunto pedofilo a Briga

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2011 - 18:35
(Keystone-ATS)

Il pubblico ministero ha chiesto dieci anni di reclusione oggi a Briga (VS) contro un uomo accusato di atti sessuali su una cinquantina di minorenni, la maggior parte dei quali di età inferiore ai 16 anni. I fatti si sono svolti a partire dal 1996, in particolare nei cantoni di Vaud e Vallese. Il sessantenne era stato arrestato nel 2007.

Il presunto pedofilo è accusato tra l'altro di atti sessuali o tentati atti sessuali con fanciulli, di coazione sessuale e violenza carnale. Tra le vittime vi sono ragazze che erano in vacanze in colonia a Fiesch (VS). Durante il sonno l'uomo le ha drogate prima di abusare di loro. Nel 1998, fatti simili si erano verificati nella regione del Vallese centrale.

L'uomo è stato identificato grazie al DNA nel 2007 e arrestato nel suo domicilio di Olten (SO) e ha parzialmente ammesso i fatti.

Era stato condannato nel 1979 a dieci anni di reclusione, per ripetuto oltraggio al pudore su bambini. Aveva seguito un trattamento psichiatrico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?