Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - L'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) ha riaperto lo spazio aereo alle 08:00 di questa mattina. La misura è stata presa dopo l'esito positivo dei quattro test esplorativi effettuati nel pomeriggio di ieri nei cieli elvetici.
I responsabili dell'UFAC hanno spiegato che "anche se la nuvola di cenere resta attualmente sempre sopra la Svizzera, la sua concentrazione è considerevolmente diminuita e non è più tale da mettere in pericolo gli apparecchi".
La ripresa dei decolli e degli atterraggi sarà attuata progressivamente sotto la guida di Skyguide. Altri voli di prova saranno realizzati dalle Forze aeree svizzere.
Dal canto suo, Swiss ha annunciato che gran parte dei voli in partenza e a destinazione della Svizzera saranno assicurati a partire dalle 10:00. I primi voli intercontinentali in provenienza dall'America del Nord, dall'America del Sud e dall'Asia sono attesi nella mattinata di oggi.
La compagnia aerea elvetica tenterà di rispettare gli orari regolari, ma vi saranno comunque annullamenti. Solo i passeggeri che hanno già una conferma del proprio volo sono pregati di recarsi negli aeroporti, ha aggiunto Swiss.

SDA-ATS