Navigation

Wikileaks: portavoce, Assange da domani tornerà a lavorare

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2010 - 17:05
(Keystone-ATS)

LONDRA - Il portavoce di Wikileaks Kristinn Hrafnsson ha dato il benvenuto alla decisone di liberare Julian Assange: "Sarà eccellente averlo di nuovo tra noi", ha detto Hrafnsson indicando che da domani il capo di Wikileaks potrà tornare a lavorare dalla villa nel Suffolk dove è stato messo agli arresti domiciliari. "C'è un buon internet. Continueremo a funzionare come abbiamo fatto prima. Wikileaks ha molti membri e non siamo mai stati nello stesso posto", ha detto il portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.