Navigation

Zurigo: bimba ustionata a fermata tram per difetto elettrico

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2011 - 15:47
(Keystone-ATS)

Una bimba di quattro anni è rimasta ustionata alle mani sabato pomeriggio ad una fermata del tram della centralissima Bahnhofstrasse di Zurigo a causa di una scossa elettrica. La scarica è dovuta ad un difetto nell'isolamento della linea d'alimentazione dei tram.

La bimba stava aspettando un tram con i genitori ed è stata folgorata mentre con una mano ha toccato lo schienale in metallo di una panchina e con l'altra il palo di un lampione, ha reso noto oggi la polizia. I genitori hanno immediatamente portato la bambina all'ospedale pediatrico, dove i medici hanno riscontrato ustioni su entrambi le palme delle mani, ma fortunatamente nessun'altra lesione.

I medici hanno quindi allarmato la polizia, la quale ha fatto intervenire sul posto gli esperti dell'istituto di medicina legale. Questi ultimi hanno appurato che il lampione non era collegato correttamente con la messa a terra e si trovava perciò "sotto una tensione continua di circa 600 Volt", precisa la nota. L'azienda cittadina dei tram si è scusata con i genitori ed ha riparato la linea elettrica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?