Navigation

Zurigo:13enne appicca vari incendi, 150 persone sfollate

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2011 - 15:44
(Keystone-ATS)

Circa 150 persone sono state sfollate la scorsa notte da un albergo di Zurigo-Oerlikon dopo che un ragazzo 13enne ha appiccato il fuoco ad un'automobile del parcheggio sotterraneo attorno alle 2.00 del mattino. L'adolescente, reo confesso, poco prima nello stesso quartiere aveva già dato alle fiamme un'altra vettura in un centro commerciale e tentato di incendiare una pompa di benzina e un tabellone pubblicitario.

L'evacuazione è stata decisa per precauzione, indica oggi la polizia comunale in un comunicato, precisando che oltre agli ospiti dell'hotel sono stati sfollati anche gli inquilini di appartamenti dello stesso immobile. I danni dei vari incendi, che non hanno causato feriti, ammontano a varie decine di migliaia di franchi.

Il giovane è stato arrestato nel quartiere già durante la notte. Il Suo comportamento ha insospettito gli agenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?